Trebbiano D’Abruzzo DOC

DownloadScheda vinopdf
DownloadImmagine della bottigliajpg
DownloadEtichettajpg

La nostra interpretazione del vino bianco più comune in Abruzzo. Cerchiamo di essere “diversi” dagli altri, partendo da una particolare attenzione nella coltivazione del vigneto e nel trattamento delle uve nel processo di vinificazione.

Modalità di servizio:

Il gusto leggermente sapido di questo vino lo rende perfetto per accompagnare carni bianchi e piatti di pesce, formaggi maturi o semi-maturi serviti con confetture o miele. Temperatura di servizio 12 °C.

Appunti di degustazione:

Note floreali e aromi di frutta. Un vino di buona struttura con gusto minerale, gentile e persistente.

Appunti dell’enologo:

Il Trebbiano d’Abruzzo proviene da vigneti posizionati a circa 300m sul livello di mare con esposizione a Sud e Sud-Est. Dopo la pressatura soffice immediatamente la temperatura è abbassata a 12 °C, grazie all’utilizzo di scambiatori di calore, al fine di evitare fermentazioni spontanee non controllate. Affinamento di 6 mesi in contenitori di acciaio inox ed un breve periodo in bottiglia ne completano il perfezionamento.

Dati essenziali:

Tipologia: Bianco
Denominazione: D.O.C.
Uvaggio: 100% Trebbiano abruzzese
Titolo alcolico in etichetta: 13%

Terroir e vitigno:

Area: Tollo e Ortona (provincia di Chieti)
Altitudine: 100 m sul livello del mare
Tipo di suolo: argilloso-alcalino
Esposizione al sole: Sud, Sud-Est
Età della vigna: 7 anni
Ceppi per ettaro: 2.000
Metodo di coltivazione: filare
Produzione per ettaro: 120 quintali
Modalità di raccolta e periodo: raccolta a mano nella seconda settimana di settembre